L'istituto Rinaldi Fontani

neurologia, medicina rigenerativa ed antinvecchiamento
a firenze

L'Istituto Rinaldi Fontani prende il nome dei suoi fondatori, Salvatore Rinaldi e Vania Fontani, due medici, sposati nella vita e nella ricerca, che hanno iniziato la loro attività più di trent'anni fa.
 Entrambi operano presso l’Istituto Rinaldi Fontani di Firenze, da loro creato per dare maggior forza alla loro ricerca scientifica ed all'applicazione clinica. 

Una strategia terapeutica sicura e validata

Fin dalla fondazione dell'isitituto, Rinaldi e Fontani hanno concentrato la propria attenzione sullo studio dell'epigenetica, ossia sulle modificazioni prodotte nell'organismo dagli innumerevoli fattori ambientali con i quali l'organismo inevitabilmente interagisce.
Le modificazioni epigenetiche sono alla base di molte malattie, e ne possono determinare sia l’insorgenza che il decorso clinico.
Poiché non esistono reali terapie per contrastare gli effetti negativi delle modifiche epigenetiche sull'organismo, Rinaldi e Fontani hanno orientato i propri studi sulle analisi dei disturbi e delle patologie di origine epigenetica, cercando di individuare una strategia terapeutica sicura, efficace e scientificamente validata.

La tecnologia REAC

La tecnologia REAC, (Radio Electric Asymmetric Conveyer) offre nuove ottiche e strategie terapeutiche per il recupero e l'ottimizzazione funzionale dell'organismo riguardo le modifiche epigenetiche, e quindi delle malattie su base epigenetica, non affrontabili farmacologicamente o con altri mezzi.
L’obbiettivo dei trattamenti possibili con la Tecnologia REAC è agire sulla capacità di risposta dell’organismo, portandola gradualmente alla sua massima efficienza. Innescando, quindi, una graduale ottimizzazione delle funzioni dell’intero organismo, a livello biologico, neurologico, psichico e fisico.
Anni di studio e di ricerca hanno permesso di definire degli specifici protocolli terapeutici della tecnologia REAC che sono stati validati con rigorosi protocolli di ricerca e pubblicati su prestigiose riviste scientifiche internazionali peer reviewed.
Per ulteriori informazioni chiamare il numero +39 055 290307, scrivere ad info@irf.it o consultare il sito www.irf.it 
Share by: